Il Dentista Editorialista marketing automatico per odontoiatri

DISCLAIMER: NON leggere questo articolo se NON sei alla ricerca di un metodo che ti permetta di comunicare con i tuoi pazienti (esistenti o futuri che siano), trasmettendo in continuazione dei contenuti di valore e di conseguenza rafforzare e consolidare i rapporti creando un’indelebile e permanente principio di fiducia IN MANIERA TOTALMENTE AUTOMATICA e portare il tuo studio in un’altra dimensione …

… se invece sei curioso di scoprire come raggiungere questi risultati con un’estrema semplicità e senza investire una bella parte del capitale del tuo accantonamento pensionistico, allora continua leggere …

Il metodo AUTOMATICO testato e comprovato dal dentista – marketer NUMERO 1 al mondo (Dustin Burleson DDS) per diventare finalmente un “Autore di best seller” nella tua nicchia e trasformare la lettura delle tue pubblicazioni (articoli sul blog o sui Social) in un esercito di pazienti educati, e impazienti di sottoporsi alle tue prestazioni!

Il sistema dell’editoria automatica “Il Dentista Editorialista®” è una vera e propria guida che ti rivelerà come sottomettere gli strumenti dell’editoria, della tecnologia e del copywriting al tuo servizio e portare il brand del tuo studio ad avere un posizionamento e visibilità mai visti prima …

… accompagnandoti passo passo nella creazione dei tuoi contenuti di marketing e rivelandoti in maniera chiara, limpida e trasparente, come iniziare a costruire (da zero) la tua “Privata Media Company”

Tutto questo anche se:

non hai mai scritto neanche un articolo;
hai una paura tremenda di non trovare tempo per farlo;
hai paura di non essere in grado di farlo;
la tua dimestichezza con i Social è pari o sotto zero;
• non sei uno scatenato smanettone digitalizzato
realizzare contenuti per te ha di peggio solo una clinica piena di abusivi;
addentrarsi in sistemi e software automatizzati non è il tuo sport preferito.

Caro Dottore,

sono davvero felice di poterti annunciare che è stato finalmente completato il percorso dell’editoria automatica per odontoiatri “Il Dentista Editorialista®” e nello stesso tempo svelato il “codice segreto” nell’uso dei contenuti di valore sopportati da un avanzato programma automatico, per farli diventare un vero e proprio arsenale di strumenti per fidelizzare e attirare delle nuove persone nel tuo studio dentistico.

Probabilmente potrai chiederti: che cosa è che dovrà spingere queste persone di cui fino a ieri non c’era neanche la traccia a fare a botte per venire a farsi i denti da te?

Una cosa è certa – non è stata la bacchetta magica del mago Silvan o i miracoli promessi di Matteo Renzi …

Il Sistema dell’editoria automatico “Il Dentista Editorialista®” si basa su una serie di sistematiche azioni che mirano a spostarti dalla tua “zona di comfort”, mettendo in discussione tutto quello che sai, hai sentito o hai fatto riguardo il marketing odontoiatrico.

Non ci sono dei fenomeni extranaturali, ma si lavora per raggiungere un obiettivo, quindi niente tecniche magiche o incentivi motivazionali, ma una serie di azioni volte all’orientamento di un risultato.

Succede che le persone entrano in contatto con i tuoi contenuti, li reputano “uno spazio sicuro” e si sottopongono più che volentieri al tuo ”processo automatizzato di educazione odontoiatrica”.

Dopo due, tre, quattro volte che ricevono e leggono le tue comunicazioni, cominciano a percepirti come un’autorità del settore e a fidarsi di quello che dici, abbassano le protezioni anti – truffa – clinica canaglia – raggiro – abusivo, e decidono di contattarti.

E lo fanno in cinque, dieci. Magari due anche nello stesso momento.

Siamo sinceri: avresti potuto raggiungere questi risultati, avvalendoti della bravura della tua assistente nel fare dei richiami, o di un’inserzione sul giornale locale o sulle “Pagine Gialle”?

Esattamente: non avresti mai potuto raggiungere queste persone contando solo ed esclusivamente su quanto detto prima.

Nemmeno se avessi il dono dell’onnipresenza. Lo “spazio sicuro” di cui parlo ti avrebbe comunque battuto sul tempo, raggiungendo più persone nello stesso momento, mentre tu sei impegnato in studio con la parte clinica.

E’ una scena nella quale vorrei trovarmi prima di subito, se possibile. Ma dimmi, Vasco: dov’è l’inganno? Quale segreto oscuro stai nascondendo dietro questa bella favola?

Non che tu abbia torto. So che tutto potrebbe sembrarti troppo bello per essere vero.
Ma non ho intenzione di imbrogliarti e te lo dimostrerò durante la lettura.

Su una cosa però hai ragione: per arrivare ad avere questo tipo di risultati c’è “qualcosa” che devi conoscere e che finora hai scelto – volontariamente o involontariamente ovvero: di NON mettere al tuo servizio delle strategie di marketing che riguardano il potere nascosto delle nuove tecnologie abbinato alla carta stampata

Dai, su, ma che potere nascosto può avere un opuscolo o un libricino inviato via email o pubblicato sul web? Ormai lo fanno tutti e queste cose qui non se le fila più nessuno ..?

Le persone non si scoprono interessate a te o al tuo studio per grazia divina e se sono già convinte di sottoporsi ai tuoi trattamenti, non decidono di venire da te solo perché sei bello o hai delle assistenti che lavorano in topless.

Hanno bisogno di seguire un processo, a volte più lungo, altre più breve, che li porta da “sono indeciso, non so se lo voglio” a “Okay! Ho deciso, vado da lui!”.

Un’altra storia è invece quando la gente finisce sui tuoi contenuti educativi e si assorbe tutti i vantaggi e benefici che avrà dopo aver accettato le tue cure.

Magari è approdata su un articolo del tuo blog, mentre tu eri a Cagliari al corso di BOPT, ed ha scelto di volerne sapere di più o, addirittura, recarsi direttamente in struttura e iniziare i trattamenti per risolvere i suoi problemi legati ai denti.

Scommetto che fino ad ora ti sembrava quasi impossibile potesse esistere un metodo per trasformare un articolo in rete o un opuscolo in un potente strumento di marketing persuasivo che funziona anche quando sei assente o addirittura mentre sei tra le braccia di Morfeo!

Se sei interessato a piegare completamente al tuo volere questo potere per trasformare l’ultima tecnologia e i contenuti di valore in pazienti fidelizzati, quindi in soldi, ma non sai da dove iniziare (o come fare per far funzionare al meglio questo strumento) allora ho proprio quello che fa al caso tuo.

Il programma che stai per scoprire riguarda un livello definitivo di marketing odontoiatrico, di cui non ti è stato rivelato mai niente prima d’ora. Per non parlare che per le cliniche bersaniane è ancora un vero e proprio tabù in quanto con la loro misera pubblicità (nella maggior parte dei casi copiata anche dagli studi monoprofessionali) sono appena riusciti a raccattare qualche poveraccio e a spaventare a morte i dentisti privati, sollecitando giustamente l’ira e il disprezzo delle associazioni di categoria, in difficoltà già da tempo.

Questa è l’unica metodologia che ti farà conquistare tutto quello che avevi progettato ancora prima di superare il test di ammissione per la facoltà di odontoiatria e protesi dentarie, anche se ti sei rassegnato e hai perso fiducia nelle istituzioni o nel futuro in generale.

Ti voglio dire una cosa alla quale forse non avevi fatto caso: i pazienti di oggi non sono più quelli di una volta e fin qui nulla di nuovo. Se prima, quando avevi bisogno di un dentista, andavi nello studio sotto casa (anche perché non ce n’erano altri) e avevi già risolto tutto, oggi internet permette di accedere con un solo click a migliaia di possibili opzioni tra cui decidere.

Oggi le persone sono facilitate nella scelta e proprio per questo acquisire un paziente al primo colpo è diventato estremamente difficile.

Questo accade perché il web ha facilitato l’accesso a milioni di persone ad un’enorme quantità d’informazioni.

Non siamo qui per discutere se è un bene o un male, ma semplicemente di accettare i fatti e fare i conti con la realtà.

Oggi tutti possono conoscere prima quanto costa una determinata prestazione, farsi due conti e in men che non si dica scegliere con un solo click il miglior compromesso apparente tra qualità e prezzo.

Chiuderti a riccio e avvalerti del cinico dogma democristiano “Tanto se vanno da un cardiochirurgo, un oncologo o un ortopedico non potranno mai chiedere il prezzo online, quindi non lo faccio neanche io, visto che sono comunque un medico”.

NULLA DI PIÙ FALSO!

Lo fanno già tutti i professionisti di altissimo livello del settore medico, anzi attraverso delle chat dedicate riescono a darti tutte le informazioni persino in tempo reale!

Ecco perché per te è diventato sempre più complicato avere accesso a quelle persone che stanno già cercando trattamenti come i tuoi, coloro che con i soldi in mano hanno un disperato bisogno di ciò che tu puoi offrirgli.

Il punto è che tu non fai nemmeno in tempo a spiegargli la soluzione adatta a loro, che hanno già trovato un tuo concorrente e aderito alla sua offerta.

Non è veramente orribile la sensazione di vedersi “rubare” da sotto al naso un paziente? 

Quante volte è successo anche a te di farti in quattro per fare delle visite, panoramiche o tac per qualcuno che sembrava dovesse essere la persona che ti avrebbe dato enormi soddisfazioni … e che invece, alla fine, ti ha tradito per una clinica piena di abusivi e incompetenti?

Ho una notizia brutta e una bella per te, a questo proposito.

Iniziamo da quella brutta, così poi ti riprendi con una un po’ più piacevole.

Non esiste una soluzione grazie alla quale puoi recuperare le persone che fanno parte della zona della Domanda Consapevole.

La Domanda Consapevole riguarda quelle persone che hanno già deciso di risolvere i loro problemi e intraprendere delle azioni in merito: hanno dei problemi con i denti, sono consapevoli di doverli affrontare subito e quindi si stanno già informando per una eventuale soluzione.

Il problema è che sono poche e stanno già facendo il giro di tutti gli studi dentistici e cliniche nella zona, o stanno spiando su internet tutta la tua concorrenza, chiedendo preventivi a destra e a manca.

Ecco perché in quella fetta di pazienti c’è poco denaro per te, ed è più difficile arrivare a loro.
Semmai qualcuno di questi dovesse presentarsi da te, quando arriva ti mostra tre o quattro piani di trattamento (cinicamente chiamati preventivi) e ti mette a tacere nell’angolino.

Pochi possono superare “L’obiezione del preventivo”; tu sei semplicemente arrivato tardi e devi assolutamente pensare a cambiare il modo di procurarti i pazienti.

La notizia buona riguarda proprio il fatto che c’è tutta una fetta di pazienti a cui pochi dei tuoi colleghi si interessano, ed è quella che devi imparare ad aggredire con i tuoi materiali di marketing.

Sto parlando della zona della Domanda Latente.

La domanda latente è quella zona in cui si trovano tutte le persone che ancora non sono pronte per presentarsi nel tuo studio, sarebbero interessate a sapere qualcosa in più su quello che fai e su come lo fai, ma prima di intraprendere un’azione di qualsiasi tipo si rivolgono al proprio sistema decisionale composto da 6 stadi:

Stadio N° 1 Inconsapevole il 90% delle persone hanno dei problemi legati al cavo orale e non sanno di averli.

Stadio N° 2 Consapevole del problema e inconsapevole delle soluzioni, ignorano possibili soluzioni.

Stadio N° 3 Consapevole del problema e di possibili soluzioni, sono convinte che le tue soluzioni non vadano bene, perché probabilmente hanno già provato qualcosa di simile senza risolvere, quindi non credono a quanto proposto.

Stadio N° 4 Decisione di informarsi.

Stadio N° 5 Decisione di informarsi sul tuo approccio.

Stadio N° 6 Decisione che la tua soluzione sarà la migliore e del tutto differente di quanto sperimentato prima.

Allora, se tu credi che con uno squallido spot a colori o con un banner lampeggiante su Google, riuscirai a prendere una persona da Stadio N° 1 e portarla nel tuo studio, sei pregato di interrompere immediatamente la lettura.

Se invece sei rimasto, stai dimostrando per l’ennesima volta di essere una persona perspicace e ragionevole.

Bene, sappi che in Italia tutti, MA PROPRIO TUTTI COLORO che oseranno chiamarsi miei concorrenti, quindi varie web agency o di advertising, piuttosto che inventati marketer con dubbia provenienza, fanno partire il tuo messaggio pubblicitario dallo Stadio N° 6 lo stadio da cui si parte con la spiegazione della soluzione!

Tralasciando le prime 5 fasi tu arrivi a comunicare con una persona che soprattutto non ha la voglia nemmeno di sfiorare questo argomento e male che vada per tirarsi fuori da questo impiccio va a cercare scuse nella questione del prezzo.

I contenuti che imparerai a generare (e riceverai già pronti) e conferire con un metodo totalmente automatizzato aderendo al programma dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® sono stati appositamente studiati e preparati per interagire con le persone che fanno parte del gruppo della domanda latente e portarle da Stadio N°1 fino allo Stadio N°6 e oltre.

Nella categoria della Domanda Latente ci sono moltissime persone sensibili al problema che tu puoi risolvere e sono aperte all’informazione e ai contenuti di valore

MA NON CREDONO ALLA PUBBLICITÀ’ O ADDIRITTURA LA DETESTANO

Proprio per questo il messaggio del tuo marketing deve essere ben nascosto nel mezzo dei tuoi contenuti e soprattutto deve generare curiosità e interesse.

Questi sono i possibili pazienti ai quali devi letteralmente dare in pasto le tue comunicazioni educative e sui quali concentrare il tuo arsenale di marketing.

Sono il motivo principale per cui se oggi non hai ancora la tua “Privata Media Company” che sprigiona dei contenuti in continuazione, stai lasciando sul tavolo decine di migliaia di euro che devi assolutamente recuperare.

I tuoi contenuti indottrinali diventeranno come soldatini che devi addestrare una sola volta e che poi ti serviranno fedelmente per sempre – acquisendo al posto tuo tanti nuovi pazienti.

A te rimarrà solo il compito di incontrare persone che sanno già chi sei, cosa fai e come lo fai, e sopratutto hanno acquisito una massiccia dose di fiducia nei tuoi confronti, cosa impossibile da ottenere con altri strumenti.

Il sistema di editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® ha come base i contenuti di valore e la loro divulgazione attraverso la carta stampata, web, Social media, email ecc. in maniera totalmente automatica.

Lo saprai meglio di me che brochure, opuscoli o libricini esistono da centinaia di anni e molti li considerano una cosa ormai superata – ed è proprio questa la tua fortuna.

In un mondo ipercomunicativo, nel quale i messaggi e gli spot pubblicitari ti arrivano anche quando sei sul cesso, beh … indovina un po’ … uno dei pochi modi per fermare qualcuno e per farti dedicare un po’ della sua attenzione è proprio la carta stampata, quindi se vuoi mettere al tuo servizio il potere della “editoria fatta in casa tua” il Dentista Editorialista® è il percorso che fa per te.

Conosco molti dentisti che hanno cominciato a produrre qualche pubblicazione per il proprio sito o pagina Facebook e forse hanno pensato che bastava farne una o due, e i pazienti sarebbero arrivati a miriadi.

Purtroppo, non funziona così. Il processo per creare dei contenuti di valore non è difficile ma bisogna seguire alcune regole di base che in questo momento non conosci e di conseguenza non riesci a sprigionare tutta la loro potenza.

In tanti si sono rivolti invece a qualche designer e sono riusciti a tirare fuori e stampare delle belle brochure o degli opuscoli informativi.

Quello che non ho ancora visto è la gente che arriva in studio grazie a questi fascicoli che nella stragrande maggioranza dei casi sono:

  • riempiti di foto e immagini dello studio e dello staff;
  • dotati di un’impronta autoreferenziante;
  • sono privi dei concetti base che possono far interessare un potenziale paziente.

Quello che posso fare per te, visto che ci sono già passato, è indicarti la strada giusta da percorrere.

Se infatti in questo momento ti senti bloccato nel produrre e divulgare i tuoi contenuti, è probabile che anche tu sia rimasto vittima di uno dei (o anche tutti):

7 ingannevoli dogmi acclamati dalle web agency o dai marketer trombati dal terziario e dall’industria

1. Immagini d’impatto e slogan di pura propaganda – Riempire un cartellone con finti sorrisi e attraenti ragazze fa notizia e scalpore, quindi molto probabilmente potrà generare anche interesse sulla pubblicità stessa: ma in nessun caso potrà mai creare coinvolgimento e partecipazione.

2. Messaggi orientati esclusivamente ad un aspetto economico, a offerte e a promesse a volte difficili da mantenere – mettere in mostra la parte economica vuol dire crearsi da solo un danno a dir poco irreparabile. Significa fare una dichiarazione aperta ed attirare in studio coloro che stanno cercando proprio quello – facendo percepire all’esterno un drastico calo della qualità e respingere le persone disposte a valutare un valore aggiunto, una qualità superiore o comunque pronte a spendere molto di più.

3. Annunci egocentrici fondati sulla struttura stessa, su quello che la struttura stessa dice in merito ai servizi che lei stessa sta erogando – nessuno crederà mai a quello che stai dicendo se sei tu a dirlo, in Italia si dice “non chiedere all’oste se il vino è buono”, tutti i dentisti che ho conosciuto durante questi anni (e credimi sono migliaia) si confessano di essere “Grandi professionisti e virtuosi”, nonché “puntare tutto sulla qualità”. Non cadere mai in queste trappole di banalità assolute che possono farti veramente molto male. Una cosa che viene ripetuta da tutti e in continuazione non ha nessun valore per il tuo utente finale, quindi oltre a dare fastidio, viene anche snobbata e rifiutata.

4. Pubblicazioni generalista posizionate su portali dove chiunque paghi potrà essere inserito e sin da subito, confermando così la teoria di una qualità inferiore – “Pagine Gialle”, “Groupon”, ecc.

5. Più del 95% degli spot passano sotto gli occhi di chi “non ne vuole sapere proprio una mazza”.

6. Essere completamente ignari del fatto che nonostante tutti i progressi della scienza e della tecnologia dal dentista non si va volentieri.

7. Gravosi siti e pesantissime pagine web arricchite di colori e immagini totalmente estranee alla professione dell’ odontoiatra.

Questo tipo di comunicazione, che fa ridere, confondere o impressionare, accompagnato da un’immagine d’impatto e dalle generalità della tua struttura è un messaggio del tutto impersonale, basato sul principio creativo dell’autocelebrazione e senza nessuna relazione logica sulla preferenza di un servizio in una concreta circostanza d’acquisto, di adesione o di decisione.

Generalmente il tipo di paziente che si orienta attraverso questo tipo di messaggio pubblicitario, come minimo non paga, crea rogne o scappa.

A questo punto è diventato un luogo comune che generare dei contenuti significa ispirarsi (anzi addirittura copiare) delle classiche pubblicità viste in TV, con i conseguenti costi e metodi, senza rendersi conto che siamo in due mondi completamente diversi.

Cambia il metodo di comunicazione, di generazione e di erogazione dei contenuti.

Non servono dispendiose elaborazioni, i tuoi contenuti cartacei o digitali che siano, devono invece avere un’impronta vera, viva, interattiva e reale.

Chi legge un articolo o un opuscolo vuole soluzioni pratiche, vere e immediate che rispondano alla ricerca effettuata.

Va bene, come faccio a rendere il mio messaggio irresistibile ed efficace?

L’impegno ad essere te stesso mentre comunichi: la tua autenticità vince sulla quantità e sulla banalità degli spot tradizionali.

Oggi si possono produrre materiali molto efficaci a costo quasi zero, rispetto a quello che ti chiederanno per uno spot tradizionale.

La tecnologia odierna, infatti, permette di realizzare dei layout veramente molto buoni, senza doversi affidare ad un’agenzia professionale, ma creando tutto (o quasi) all’interno della tua struttura.

La regola di base è che “vincono” i contenuti che hanno una comunicazione personale invece che aziendale.

No maaaa … i contenuti per il settore dentale non funzionano perché è una nicchia troppo particolare ed i miei pazienti non li leggerebbero mai …

Se anche tu hai pensato o magari hai sentito in giro affermazioni simili a questa, ti devo avvisare che comunque sia, sono una gigantesca balla molto facile da smontare.

Sicuramente l’odontoiatria ha le sue particolari sfumature, ma quando si tratta di una sistematica azione di marketing a risposta diretta e le acquisizioni di nuovi pazienti, le regole del gioco sono sempre uguali ed immutabili per tutti.

Il problema vero è che nessuno si è mai degnato di spiegarti cosa bisogna fare per iniziare a creare dei materiali di valore e come funzionerà esattamente il sistema della tua “Privata Media Company”

Il motivo è molto semplice: prima di tutto è molto più facile imbambolarti con le immagini delle star trombate dalla TV e con gli slogan orientati al prezzo, e poi chi questi messaggi li costruisce NON HA la più pallida idea né di come è strutturato un centro odontoiatrico né tantomeno

CHE COSA VERAMENTE STA CERCANDO UNA PERSONA PRIMA DI RIVOLGERSI AD UN DENTISTA

Questo significa che se oggi ti metti a generare dei materiali e contenuti di valore e li inserisci in una piattaforma automatica, domani avrai una sala d’attesa stracolma di persone?

Assolutamente no.

Significa che se vai avanti con un piccolo impegno, senza scoraggiarti quando le cose non vanno subito bene come pensi, allora puoi incrementare il numero dei tuoi pazienti, i valori medi degli importi e di conseguenza i tuoi utili. Questo sì.

Non ti preoccupare, ti spiegherò tutto questo e molto altro più nei dettagli all’interno del programma.

Se sei arrivato fin qui ti faccio i miei complimenti, davvero.

Significa che hai a cuore il futuro della tua struttura odontoiatrica e hai compreso che generare dei materiali pieni di contenuti direttamente a casa tua e sotto la tua supervisione è effettivamente uno strumento di marketing molto potente per aumentare il prestigio e il posizionamento del tuo studio.

Probabilmente arrivato a questo punto vorresti più dettagli sul programma e sarò molto felice di dartene il più possibile.

Prima ancora che inizi a illustrarti il percorso, do per scontato che nelle basi della tua professione sono radicati dei concetti a dir poco inderogabili:

  • amare, riconoscere e rispettare i tuoi pazienti per quello che sono;
  • risolvere nel migliore dei modi (per loro) i loro problemi;
  • risolvere i loro problemi avvalendoti delle tue competenze e abilità personali, professionali e di un’etica professionale senza precedenti.

Solo di fronte ad una realtà come questa potrai entrare in possesso di un sistema che ti permetterà di aumentare e potenziare la distanza tra la tua struttura e le cliniche canaglia.

Il marketing vero e leale, non è niente altro che un enorme lente di ingrandimento puntata direttamente su tutti i dettagli e sfumature presenti nel tuo studio.

Proprio per questo, concetti come il valore, la stima, la considerazione e il massimo riguardo nei confronti dei tuoi pazienti possono rivelarsi di un’importanza senza eguali.

La brutta notizia è che non esiste un corso di formazione, un coach o un docente (anche se sono in tanti di autoproclamarsi) in grado di insegnarti ad avere più stima, più considerazione o essere più rispettoso con le persone che si trovano nella tua sala d’attesa o altrove.

Tutto questo nonostante ogni corso di marketing al quale ti sei affacciato, i libri dedicati al marketing che hai letto e alle serate informative alle quali hai partecipato, sei stato bersagliato di continuo e senza tregua sempre dallo stesso identico messaggio e tutti i relatori e autori hanno cercato di convincerti a squarciagola che questi fossero gli unici componenti mancanti nella tua attività medico – odontoiatrica:

  • fare uso di determinate frasi e parole a seconda dell’occasione;
  • massima concentrazione e focalizzazione sui pazienti;
    ascoltare attentamente e attivamente;
  • essere motivato e credere sempre fortemente che dentro di te ci siano tutte le risorse illimitate, quindi bisogna solo tirarle fuori;
  • costruire un forte team building;
  • non chiederti il “perché”, ma il “come”;
  • i 3 modi per convincere il tuo paziente ad accettare il preventivo (termine da abolire completamente);
  • e ancora un sacco di inutili stronzate, che alla fine non fanno neanche male più di tanto, ma in nessun caso possono essere spacciate come strumenti di marketing o di acquisizione e fidelizzazione di nuovi pazienti.

Omettendo però la cosa più importante:

CHE TU NON SEI WALT DISNEY E CHE TUTTO QUELLO CHE TI HANNO RACCONTATO HA COME UNICO SCOPO DI ALTERARE LE BARRIERE DELLA COSCIENZA ALTRUI

Alla fine tutta questa accozzaglia neuro – linguistica spacciata da decenni in Italia come panacea di tutti i mali, ha contribuito in pieno all’espansione dell’idea che ci siano delle parole, frasi, modi di dire, che inglobati in una certa “metodologia”, dovrebbero “far cambiare idea alle persone”.

Tutto questo non ha nulla a che vedere con il marketing.

Niente di personale, ma devo chiederti la massima attenzione su questo dettaglio:

se tu pensi di diventare IL RE DEGLI IPNOTIZZATORI, quindi addormentare i pazienti per fargli firmare il tuo piano di trattamento, lascia perdere il resto della lettera e chiudi tutto qui.
IO non posso fare niente per te. Davvero.

Se invece il tuo obiettivo è quello di incrementare veramente i tuoi introiti, esistono delle regole precise – contenute nel sistema dell’editoria automatica per odontoiatri “Il Dentista Editorialista®” – che ti faranno diventare una personalità di spicco nell’ambito del tuo target e ti condurranno passo passo verso la giusta maniera per produrre contenuti di valore.

Ok, Vasco … ma esattamente … cosa riceverò in cambio alla mia adesione al percorso “Il sistema dell’editoria automatica Il Dentista Editorialista®?

Bella domanda, ecco qui tutti i particolari.

Immagina per un attimo una società piena di consumatori e pazienti super illuminati, informati, attentissimi e razionali che desiderano in continuazione la prestazione e il servizio migliore, per se stessi e per le persone che gli stanno al cuore, una società senza concorrenza sleale e centri bersaniani, una società dove tutti vogliono il meglio e sono pronti a spendere i loro soldi per ottenerlo.

Bene, ora dai fuoco a quell’immagine e preparati a prenderci gusto nel tormentare (con contenuti di valore e in modo totalmente automatizzato) i tuoi piccoli pazienti indifesi con l’ultimo modello del Iphone in mano, finché non faranno la cosa giusta ovvero, deviare il loro flusso di denaro dalle abitudini di mexxa, verso qualcosa di utile, come prendersi cura dei propri denti, per esempio.

Generare dei contenuti non vuol dire diventare Pirandello o Dostoevskij, ma imparare a produrre dei materiali di valore per una nicchia di persone – le persone che sono già tuoi pazienti o quelli che potrebbero diventarlo.

Divulgare i tuoi contenuti di valore via web, Social, email ecc. non vuol dire essere Bill Gates in persona, ma utilizzare con garbo i giusti strumenti di cui te ne parlerò tra poco.

Aderendo al programma dell’editoria automatica per odontoiatri  “Il Dentista Editorialista®” imparerai:

  • come creare il tuo programma editoriale e iniziare fin da subito a comunicare con le persone del tuo target diventando per loro un riferimento del settore;
  • come creare newsletter, opuscoli, libri ed altro materiale ricco di contenuti di valore per attrarre e acquisire nuovi pazienti;
  • come sfruttare le potenzialità di un avanzatissimo programma automatico, con funzioni di un CRM e tantissime altre attività collegate al marketing, al passaparola, alla gestione automatizzata dei richiami, alla promemoria ecc.

I VANTAGGI SONO VERAMENTE MOLTEPLICI

  • creare e possedere dei “media”, anziché pagare “presunti specialisti estranei” per avere temporaneamente degli spazi cartacei o sul web;
  • avere il totale controllo dei contenuti, quindi fornire alle persone del tuo target solo materiale di cui sono effettivamente appassionate e interessate;
  • effettuare, stampare e conferire solo le unità strettamente necessarie;
  • invece di spingere sulle squallide offerte orientate al ribasso – assegnare informazioni per educare e indottrinare i potenziali assistiti, e connetterli emotivamente con il brand dello studio;
  • non rivolgersi più all’esterno quindi ottenere dei notevoli risparmi;

SCONFIGGERE UNA VOLTA PER SEMPRE TUTTE LE ATTIVITÀ’ ASSASSINE CHE TI PORTANO VIA PREZIOSO TEMPO ED ENERGIE E IN MANIERA DEL TUTTO INVISIBILE CORRODONO LA QUALITÀ’ DELLA TUA PARTE CLINICA

1. Gestire i nuovi contatti, le prime visite e mandare i ringraziamenti.

2. Chiamate di conferma appuntamento e i richiami.

3. Calcolare statistiche e chiedere recensioni e passaparola.

4. Seguire i pazienti entrati in cura e quelli non entrati in cura.

5. Seguire i pazienti che hanno fatto trattamenti specifici.

6. Concepire trattamenti di merito per i migliori pazienti.

7. Mandare informazioni e promozioni utili a pazienti “profilati”.

8. Semplificare ed ottimizzare in modo incredibile il lavoro

PER NON PARLARE DI

  • gestire lo staff;
  • gestire le scadenze fiscali, bancarie e burocratiche;
  • gestire i fornitori, controllare le consegne e i pagamenti;
  • ricordarsi vari impegni e appuntamenti;
  • RICORDARSI DI AVERE ANCHE UNA VITA!

L’editorialista è un’autorità dotata di un’influenza sugli altri, quindi non ha bisogno di convincere nessuno e non si abbassa mai a parlare di prezzi.

E’ un’autorità che prescrive la sua ricetta con fermezza e con il suo atteggiamento ti fa capire che sei tu ad avere bisogno di lui e non il contrario.

Tutto questo non si può ottenere con una finta visita gratis o con l’ingannevole prezzo di una corona in ceramica!

I contenuti che imparerai a generare ti serviranno anche per:

  • scrivere delle email per indottrinare i tuoi potenziali pazienti e prepararli ad eventuali offerte, promozioni ecc.;
  • comporre delle lettere cartacee per mantenere vivo il contatto con i tuoi pazienti già esistenti, per indurli a diffondere il buon nome del tuo studio e per favorire il flusso delle nuove acquisizioni;
  • produrre degli articoli persuasivi per il tuo blog e per i social;
  • generare veri e propri opuscoli e pubblicazioni di valore per acquisire nuovi pazienti;
  • costruire volumi e testi di presentazione e da esposizione (nella tua sala d’attesa o altrove);
  • gestire correttamente i contatti provenienti dal web o dai Social media e trasformarli in visite e di seguito in pazienti;
  • creare delle offerte irresistibili;
  • forgiare la tua autorità e rafforzare il brand del tuo studio;
  • comporre e divulgare la Newsletter dello studio;
  • molto altro ancora.

So benissimo che hai impiegato anni di studi, di tirocini, di pratica, di abilitazioni e un sacco di lacrime e sangue, e per anni ti hanno raccontato che una volta finite le fatiche e appendendo la targhetta dorata sulla porta del tuo studio tutto sarebbe stato molto diverso

MA TUTTO QUESTO NON È COLPA TUA!

Quando poc’anzi ho usato appositamente il termine  IMPARERAI, ho tenuto strapresente la realtà dei fatti ovvero:

  • che non hai nessuna esperienza nel campo del marketing;
  • che non hai nessuna esperienza in copywriting (infatti imparerai anche che cos’è);
  • che non hai nessuna esperienza (di marketing) a muoverti attraverso la giungla del web e dei social;
  • che non hai nessuna esperienza a scrivere lettere o costruire dei testi o dei libri;
  • che non hai nessuna esperienza a diffondere i tuoi contenuti in maniera automatica attraverso un avanzato software automatizzato.

Per il fatto che tu sia un dentista e le tue giornate siano piene di appuntamenti, urgenze, problemi con i dipendenti ecc., il programma dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® include alcune componenti a dir poco ORIGINALI ed UNICHE in modo che tu possa applicare il tutto sin dal giorno dopo senza:

  • aver paura di non trovare tempo per ripassare e applicare i punti salienti;
  • aver paura di non essere in grado di farlo;
  • avere la sensazione di essere stato fottuto per l’ennesima volta.

Tranquillo, nulla di tutto questo, perché, oltre ad insegnarti come fare tutto quello che ti ho elencato

RICEVERAI IL TUO PDM PERSONALIZZATO!

È il tuo Pacco Delle Meraviglie, che contiene tutte le pubblicazioni, newsletter, opuscoli e libri … già pronti e stampati:

  • alcune delle componenti del tuo PDM saranno solo da personalizzare con le tue generalità e magari dovrai effettuare qualche piccola modifica nella parte clinica – e poi si va in stampa;
  • altre saranno pronte per essere utilizzate, ma in ogni caso l’obiettivo è quello di rendere un’idea di come realmente si presentano le pubblicazioni e apportando le dovute correzioni, stamparne un sufficiente numero di copie.

Una volta aver aderito al programma, sarà mia premura mettermi in contatto con te ed eseguire tutte le modifiche necessarie.

Per rendere tutta questa opera semplice, fluida e poco costosa ci saranno dei volumi che: 

  • tu stesso potrai stampare direttamente a casa tua o nei tuoi esercizi di fiducia;
  • altri invece, una volta personalizzati e stabilito il numero delle copie, sarà la casa editrice inglobata nel sistema di editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® a mandarli in stampa per conto tuo;
  • ed altri ancora invece saranno GIÀ PRONTI.

Ed ora guarda bene; questo è l’elenco di tutto il MATERIALE CHE TROVERAI ALL’INTERNO DEL TUO PDM PERSONALE:

  • 4 opuscoli a tema ortodonzia e pedodonzia da inviare periodicamente a tutti quelli che fanno parte della tua banca dati (almeno la metà avranno dei figli …?);
  • 3 opuscoli riguardanti la parodontite – vista la continua diffusione della patologia ci sarebbe da scegliere a chi inviarli;
  • 4 modelli di Direct Mail per persuadere gli indecisi;
  • 2 modelli di Direct Mail di follow up – per ricordare a tutti e soprattutto ai dormienti che sei pronto ad accoglierli;
  • 1 modello di Newsletter già pronta e solo da personalizzare;
  • 1 FSO – Free Standing Offer (un modo per fare leva e nello stesso tempo offerta);
  • LA TRILOGIA DEL GIUDIZIO – 3 libri di altissima qualità di stampa e immagini, da esporre in sala d’attesa (o altrove), che lavoreranno per te mentre sei impegnato nelle tue attività cliniche;
  • il libro bianco delle email – 20 modelli di email da cui prendere spunto o scopiazzarle apportando solo alcune modifiche;
  • un USB drive pen con tutti i file a cui apportare delle eventuali modifiche cliniche o di generalità;
  • un’agenda hand made in Italy per tenere sotto controllo tutte le idee e pensieri importanti che ti vengono durante la giornata (lavorazione artigianale totalmente made in Italy);
  • un manuale applicativo di 214 pagine (con tutte le slide del programma);
  • 3 extra bonus di cui parleremo alla fine;
  • Se non hai ancora un sito (un sito orientato ai pazienti e non una pagliacciata) o una pagina professionale Facebook ti verrà spiegato come devono essere costruiti GRATIS!

Tutto questo insieme a molte delle funzioni dello staff e tantissime altre opere di carattere clinico ed extraclinico saranno caricati su una piattaforma digitale, che a sua volta andrà ad eseguire una serie di attività automatizzate a seconda le regole che hai precedentemente impostato, facendoti così risparmiare una tonnellata di prezioso tempo e soldi.

Il Dentista Editorialista® – il sistema di editoria automatica per odontoiatri è un percorso intensivo del tipo “do it for you”, unico del suo genere in Italia in grado di sottomettere al tuo favore tutti gli strumenti dell’editoria, del copywriting e dell’ultima tecnologia al tuo servizio e portare il brand del tuo studio ad avere un posizionamento e visibilità mai visti prima …

Questi sono solo alcuni dei risultati che otterrai grazie ad un avanzatissimo programma automatizzato che è anche un CRM:

  • creare relazioni più forti con i pazienti;
  • comprendere le loro esigenze individuali e mantenere in tal modo livelli ottimali di soddisfazione;
  • imbastire un sistema di “rating” per ciascuno dei pazienti in base alle visite, all’accettazione dei piani di trattamento ed altre abitudini;
  • monitorare il comportamento dei pazienti e modificare le strategie di marketing per tenerne conto;
  • regolare le strategie di marketing e contenuti per consentire diversi gusti e requisiti di potenziali pazienti, in modo da non sprecare risorse destinate alle persone sbagliate;
  • segmentare un gruppo di pazienti con esigenze precise, per proporre servizi ad hoc seguendoli in modo automatico fin quando non sono pronti ad accettare il tuo piano di cura;
  • permettere allo staff di seguire esattamente i protocolli messi a punto dalla direzione senza dimenticanze, grazie ad un sistema di promemoria automatizzato;
  • in caso di nuovi potenziali contatti, il contatto viene sempre tenuto sotto controllo in base al suo comportamento per essere sicuri di gestirlo al meglio, fornendogli nel frattempo delle informazioni di valore per indottrinarlo;
  • aumentare il tasso di conversione dei contatti e diminuire il rischio dei mancati appuntamenti.

 

Sappi che ce ne sono ancora una marea di funzioni, quindi non sto ad elencartele tutte fortemente convinto che quanto elencato poc’anzi può tranquillamente bastare.

 

Ecco invece I 7 Effetti principali che conseguirai da un corretto
utilizzo del programma

1. Combattere la CONCORRENZA sleale senza abbassare i prezzi, senza diventare “uno dei tanti” e senza adottare la bestemmia come mantra mattutino.

2. Evitare i pazienti che guardano solo al prezzo, creano rogne e non pagano.

3. Attirare solo pazienti in target, responsivi e impazienti a sottoporsi alle tue prestazioni.

4. Un miglior rapporto Tempo/Beneficio creando un Sistema Automatizzato che EDUCA i tuoi pazienti e ti LIBERA DEL PREZIOSO TEMPO per poterti dedicare alle attività cliniche.

5. EVITARE di buttare soldi in pubblicità inefficace, che non funziona e che non ti porta validi contatti.

6. Ottimizzare il tempo e le funzioni al carico del tuo staff.

7. Portare le tue comunicazioni di marketing ad un livello molto più professionale alzando notevolmente il livello della qualità percepita da parte dei tuoi pazienti.

Ora ti chiedo di andare a fare un giro sui motori di ricerca, sui Social o dove meglio credi e di dirmi se sei riuscito a trovare una sola cosa che si avvicina anche lontanamente a ciò di cui ti sto parlando …

A prescindere dei risultati della tua ricerca, volevo attirare la tua attenzione su un’altra realtà molto importante, che pochi in Italia sarebbero in grado di analizzare, ovvero

I PUNTI CHIAVE CHE TRASFORMERANNO I TUOI PAZIENTI IN VERI E PROPRI “PROCURATORI”, OSSIA CONSUMATORI CHE LODANO LE PRESTAZIONI E IL NOME DELLA STRUTTURA INCORAGGIANDO ALTRE PERSONE A RIVOLGERSI ALLA STESSA

Ed è proprio per questo che all’interno di tutte le pubblicazioni troverai delle immagini e dei testi appositamente studiati per:

  • rispondere con facilità alle questioni insidiose e alle fastidiose domande sul prezzo anche senza aprire bocca, ma SEMPLICEMENTE LIMITANDOTI a mostrare le immagini o i testi;
  • persuadere i potenziali pazienti a iniziare le cure il prima possibile e senza procrastinare;
  • avvicinare e fidelizzare i tuoi pazienti a te e al tuo studio e allontanarli una volta per tutte dai centri bersaniani;
  • aiutare gli interessati a scegliere la miglior soluzione estetico – funzionale e non sempre quella più economica;
  • tranquillizzare e rassicurare le persone sulla buona riuscita dei trattamenti;
  • i motivi cardine per cui tu sarai in grado di risolvere i loro problemi che i tuoi concorrenti non sono ancora riusciti a risolvere.

Ora che sai tutto e ti senti pronto per dare una svolta alla tua attività professionale di odontoiatra, voglio parlarti del BONUS SPECIALE che riceverai insieme ad altro materiale.

Prima però faccio un breve inciso per rendere chiara l’idea del programma dell’editoria automatica per odontoiatri “Il Dentista Editorialista®”.

Di che cosa sto parlando?

Scrivere e comporre un testo di 10 -15 o più pagine che:

  • interessa ai lettori e dà delle risposte soddisfacenti;
  • usa un linguaggio comprensibile;
  • è diverso da tutto il resto che si legge sulle pubblicazioni del settore;
  • non è noioso;
  • è controverso;
  • invita il lettore a compiere un’azione in maniera più che elegante;
  • a lungo andare persuade il lettore sul fatto che tu sia la migliore soluzione a tutti i suoi problemi.

è un’attività professionale che richiede abilità e competenze che non sono alla portata di tutti e non solo, ma chi le possiede (il copywriter) è un professionista straricercato e strapagato per quello che fa.

Ti chiederai forse il perché, beh, sai benissimo che una lettera scritta da un avvocato medio, piena di banalità costa intorno a 400,00 – 500,00 euro, è indirizzata ad una sola persona e molto spesso non risolve niente.

Il testo scritto da un copywriter professionista viene costruito su misura del mandante e dell’utente finale, e viene spedito a decine, centinaia o migliaia di persone, di conseguenza

GENERA UN VALORE INESTIMABILE E MOLTO SPESSO DEI FATTURATI A DIR POCO INTERESSANTI!

Una delle qualità più importanti del vero copywriter è quella di conoscere il proprio settore e tutte le vicissitudini che lo affiancano, altrimenti riempirà le tue pubblicazioni di emerite cazzate.

Beh, sappi che con la realizzazione dei tuoi contenuti di valore, pubblicazioni, guide per i pazienti e tanto altro chi se ne occupa è il sottoscritto, che lo fa da 12 anni e lo fa

SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER I DENTISTI!

Colui che se ne occuperà con l criteri, la logica e la concatenazione delle campagne per i tuoi pazienti, con l’automazione delle “TUE ATTIVITA’ ASSASSINE” e con le deleghe che automatizzano molte delle funzioni dello staff è Dott. Simone Stori, odontoiatra che usa già da tempo il programma con soddisfazioni e incrementi da capogiro, che sarà lui stesso a illustrarti.

Chi invece si occuperà con le impostazioni tecniche, i collegamenti, gli account e tutto quello che gira intorno al software è un ingegnere informatico che è l’unica persona competente e autorizzata dal marchio “Infusionsoft®” a farlo in Italia.

Ora si parte con I BONUS

BONUS SPECIALE N 1 L’accesso in un’area riservata senza limiti di tempo includendo una continua interazione con il sottoscritto e gli altri membri del team (attraverso I Social, per telefono e se necessario DI PERSONA) e il costante aggiornamento e personalizzazione dei materiali da pubblicare.

BONUS SPECIALE N 1/A (SOLO SU RICHIESTA) Un Check-up GRATUITO con un odontotecnico specializzato in alta estetica – una concreta azione di marketing per verificare e accertare le condizioni del tuo reparto tecnico e ricevere utili suggerimenti e pratici consigli per migliorare sin da subito anche delle situazioni già presenti.

BONUS SPECIALE N 2 Una lettera speciale da spedire agli imprenditori di alto livello (titolari di orologerie di lusso, concessionarie di auto ecc.) che una volta in possesso, saranno lieti di RACCOMANDARE LA TUA STRUTTURA ai loro abbienti clienti facendo anche una bella figura e dando del valore aggiunto alle loro attività commerciali.

BONUS SPECIALE N 3 Formazione delle assistenti.

Se ti sei fatto due conti, il percorso intero dell’editoria automatica per odontoiatri “Il Dentista Editorialista®” includendo LA CONSULENZA E LA PARTE DIDATTICA, IL PDM con più di 20 modelli di pubblicazioni e opuscoli dedicati, newsleter, la configurazione e personalizzazione del software e i 3 extrabonus, in teoria dovrebbe essere accessibile solo a persone con serie risorse economiche. Ma vedrai che non è così …

Ora, prima che la mia agenda si riempia di vari direttorini sanitari desiderosi di mettere le mani su questo patrimonio, conviene darti una mossa.

Visto che sei arrivato a leggere fin qui, per me sei un dentista con i controcaxxi, quindi molto probabilmente il programma dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® ti interessa.

Voglio darti la possibilità praticamente unica di aderire ad un prezzo di lancio veramente molto più basso di quello che tu riesca ad immaginare. Clicca qui sotto e compila il questionario

Questionario

Sarai contattato o da me personalmente o da qualcuno del nostro team per avere tutti i dettagli e le modalità per iniziare prima possibile e senza perdere tempo.

Ora sai veramente tutto e la decisione spetta solo a te.

Puoi decidere di chiudere qui e fare come se nulla fosse accaduto, continuando a fare le cose che hai sempre fatto e magari vivere con il rimorso di non esserti concesso la possibilità di accedere alle più innovative tecniche di Direct Mail marketing per odontoiatri.

Oppure puoi scegliere di agire molto velocemente … diciamo pure … ADESSO, e compilare il questionario qui sotto

Questionario

Io sarò dall’altra parte della barricata e ci rivedremo non appena riceveremo le tue risposte.

Sarà mia premura contattarti e indicarti come entrare in possesso di una metodologia che ti permetterà di staccare le cliniche bersaniani una volta per tutte e di mantenere per sempre una certa distanza di sicurezza.

A presto!

Vasco Bostanov e Simone Stori – Il Dentista Editorialista® – marketing automatico per odontoiatri

P.S. L’asticella d’accesso a questo programma unico in Italia è veramente ridicola e bassa (STO LITIGANDO TUTTI I GIORNI CON I MIEI SOCI: IL TECNICO SPECIALIZZATO IN PARTICOLARE IN QUANTO CONSAPEVOLE DI ESSERE UNICO IN ITALIA, CHE CHIEDE IN CONTINUAZIONE UN CONSIDEREVOLE AUMENTO DELL’IMPORTO DEL PERCORSO E NON SO FIN QUANDO CI RIUSCIRÒ’ A CONTRASTARLO) rispetto alla quantità di informazioni, materiale, contenuti e funzioni di automatizzazione racchiusi nel sistema dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista®.

Stiamo parlando di:

  • più di 20 pubblicazioni di carta stampata studiate, mirate e sviluppate sul tavolino, per far ritornare i tuoi pazienti in studio o per acquisirne dei nuovi;
  • di un programma inerente per divulgare questi contenuti attraverso tutti i canali possibili fisici o digitali che siano;
  • di un avanzatissimo software con funzioni di CRM, marketing, passaparola, gestione delle prime visite, promemoria automatizzata per i richiami e molto altro ancora;
  • del trasferimento di un “know how” frutto di un’esperienza decennale;
  • di un sistema “Do it for You” tutto già pronto e impostato per iniziare a funzionare sin da subito;

Mi sto riferendo al valore aggiunto che potrai dare alla tua attività odontoiatrica dando una vera e propria mazzata ai piedi di tutti i tuoi concorrenti, soprattutto a quelli più sleali e agguerriti.

Ora tocca a te però. La decisione che prenderai potrà seriamente influenzare le sorti del tuo studio dentistico.

Nel bene o nel male a seconda della decisione che prenderai.

Oggi, infatti, il potenziale di un sistema come quello dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® è ancora sconosciuto e nessuno sa come sfruttarlo a dovere per aumentare gli utili.

Sai, te la racconto in confidenza: circa 10 anni fa mi proposero di investire 100,00 euro per l’acquisto di 1.500 bitcoin.

Ovviamente ho rifiutato.

stessa sera ero uscito con gli amici e ho speso più di 100,00 euro.

Dimmi che sono stato un cretino, ti prego, dimmelo!

Compila subito il questionario che troverai qui sotto e non perdere ulteriore tempo

Questionario

P.P.S. Oltre quanto descritto dettagliatamente fin qui e aderendo al progetto dell’editoria automatica per odontoiatri Il Dentista Editorialista® ti porterai a casa altre 2 importantissime vittorie

1. Produrre tutti i materiali all’interno della tua struttura, quindi costruire una piccola, ma vera e propria PRIVATA MEDIA COMPANY al servizio del tuo studio, senza nessun coinvolgimento di fornitori esterni (tranne le stampe e alcuni minimi dettagli).

2. Erigere un impenetrabile muro di copyright (GRATUITO), che renderà difficilissima la vita a chiunque oserà copiarti – si può contraffare un sito, una grafica, piuttosto che copiare un’idea, ma mai una strategia o un concetto espressi con un certo stile attraverso dei materiali pieni di contenuti “ad personam”.

Ecco cosa devi fare per non perderti questa incredibile opportunità

Compila il questionario qui sotto da tutte le sue parti

Questionario

e trasporta il tuo studio in una dimensione mai vista prima.